Navigation

Stage

La nostra storia dal 1945

La strada verso il futuro

Delle innumerevoli invenzioni e innovazioni realizzate da KARL STORZ nei suoi sette decenni di storia basta sommare anche solo le più importanti per ottenere una lunga e impressionante cronologia di risultati imprenditoriali – una storia costellata di successi che merita di proseguire anche in futuro.

Le sfide non mancano: in medicina occorre superare ostacoli sempre nuovi, non solo nella cura delle malattie, ma anche nei crescenti costi delle terapie somministrate. Oggi più che mai è importante trovare le soluzioni giuste e tradurle in prodotti in grado non solo di soddisfare le esigenze in campo medico, ma anche di non trascurare gli aspetti economici.

KARL STORZ si è dimostrata più volte all’altezza di queste sfide. Anche in futuro i medici di tutto il mondo potranno contare sulle soluzioni innovative realizzate a Tuttlingen.

1945

All’età di 34 anni Karl Storz fonda la sua azienda a Tuttlingen. Il primo assortimento comprende strumenti, lampade frontali e lenti binoculari per otorinolaringoiatria. 

1952

Lo strumentario per broncoscopia viene modernizzato e integrato con accessori per diversi tipi di interventi, tra cui la biopsia. Questo passo segna anche l’inizio dell’endoscopia nell’azienda KARL STORZ, che fin dall’inizio degli anni ’50 sviluppa e produce i primi endoscopi con un sistema di lenti tradizionale.

1955

La lampada frontale CLAR 55 con specchio concavo da 55 mm e lampadina - presentata nel 1955 per la prima volta al congresso ORL di Costanza - è tutt'oggi il modello più venduto tra le lampade frontali "a luce calda".

1956

Il primo sistema di flash elettronico extracorporeo consente di fare delle foto endoscopiche di una qualità finora sconosciuta.

1960

Con l'invenzione della fonte di luce fredda inizia un nuovo capitolo nella storia dell'azienda e nell'endoscopia.

1962

Primo gastroscopio flessibile “Universal” con riflettore di luce fredda.

1962

Gli esordi della laparoscopia diagnostica.

1965

Un'importante pietra miliare è costituita dall'introduzione del sistema a lenti cilindriche HOPKINS®.

1969

Litotritore per la frantumazione dei calcoli vescicali.

1969

KARL STORZ presenta i primi resettoscopi per il trattamento transuretrale di iperplasie prostatiche benigne e di tumori della vescica.

1970

Litotritore a ultrasuoni sec. LUTZEYER per la frantumazione dei calcoli in urologia.

1971

Viene fondata KARL STORZ Endoscopy-America, Inc.

1971

Apertura di una filiale di produzione a Sciaffusa, Svizzera.

1973

La lampada frontale CLAR73 viene presentata al congresso mondiale di otorinolaringoiatria a Venezia.

1973

Quando l’endoscopia ginecologica a scopo diagnostico e terapeutico muove i primi passi, KARL STORZ è già in grado di offrire un assortimento completo.

 

1974

Laringo-faringoscopio sec. BERCI-WARD.

1974

Gli esordi dell’artroscopia diagnostica.

1975

Sistema ottico snodabile per la trasmissione delle immagini dal sistema ottico dell’endoscopio alla fotocamera, alla cinepresa o alla telecamera e per l’osservazione contemporanea delle procedure endoscopiche da parte di due persone.

1976

Litotritore sec. MAUERMAYER per litotripsia sotto controllo visivo

1976

KARL STORZ sviluppa internamente una telecamera endoscopica piccola e maneggevole con flash elettronico.

1977

Primi passi della chirurgia funzionale endoscopica dei seni paranasali (MESSERKLINGER).

1977

Primo elettrobisturi ad alta frequenza con regolazione automatica della coagulazione e del taglio.

1980

La facoltà di Medicina dell’Università di Ginevra conferisce a Karl Storz il premio mondiale Nessim Habif di chirurgia per il suo operato e per la realizzazione di apparecchiature per esami endoscopici.

1980

Primo stroboscopio “STORZ 8000” per la visualizzazione della vibrazione delle corde vocali

1980

Microisteroscopio a contatto I sec. HAMOU®: grazie a un diametro ridotto di soli 5 mm, per la prima volta è possibile eseguire isteroscopie a contatto ambulatoriali con un ingrandimento dell’immagine fino a 150 volte.

1980

Prima uretero-renoscopia endoscopica (PÉREZ-CASTRO ELLENDT).

1981

Esordio della nefrolitotomia percutanea (PCNL) per l’asportazione endoscopica dei calcoli renali con una nuova procedura (ALKEN).

1982

Fibroscopi KARL STORZ per broncoscopia flessibile.

1983

Prima telecamera KARL STORZ con tubo flessibile

1983

La gamma di prodotti KARL STORZ si arricchisce con il primo shaver elettrico per artroscopia.

1984

Grazie all’ingrandimento dell’immagine fino a 80 volte, l’isteroscopio a contatto II sec. HAMOU® consente di eseguire direttamente l’esame microscopico dei tessuti durante l’isteroscopia.

1985

Laurea honoris causa

La facoltà di medicina dell’Università di Marburg conferisce a Karl Storz la laurea honoris causa.

1986

Sistema per litotripsia elettroidraulica per il trattamento della calcolosi ureterale, renale e vescicale.

1987

Evoluzione della chirurgia funzionale endoscopica dei seni paranasali, successivamente denominata FESS (Functional Endoscopic Sinus Surgery).

1987

La prima rimozione laparoscopica di una cistifellea segna l'inizio della chirurgia mininvasiva.

1988

Primi passi nell’endoscopia della colonna vertebrale con il set sec. VOGL per nucleotomia controllata endoscopicamente.

1988

Uretero-fibroscopio per impiego mininvasivo nell’uretere.

1988

Prima videocamera KARL STORZ a 1 chip, modello Endovision 534. 

1989

Viene fondata KARL STORZ Endovision (Charlton, Massachusetts).

1990

A Goleta (California) viene fondata KARL STORZ Imaging.

1990

A Singapore viene fondata la prima filiale di vendita asiatica della società.

1991

Con la prima videocamera analogica a 3 chip si ottiene una nitidezza delle immagini endoscopiche finora mai raggiunta.

1992

Introduzione dei primi strumenti manuali scomponibili TAKE-APART® di KARL STORZ per laparoscopia.

1992

La nuova telecamera TELECAM di KARL STORZ è provvista di zoom parafocale, che permette di selezionare un’inquadratura senza perdere la nitidezza dell’immagine.

1993

Il morcellatore elettromeccanico sec. STEINER rivoluziona l’asportazione laparoscopica di formazioni benigne.

1994

Primo intervento chirurgico endoscopicamente assistito dell’orecchio medio con strumentario KARL STORZ (THOMASSIN).

1995

Karl Storz, fondatore dell’azienda, riceve la Croce al Merito al nastro.

1995

A riconoscimento della sua carriera, Karl Storz riceve il „Pioneer in Endoscopy Award”, premio conferitogli dalla Society of American Gastrointestinal and Endoscopic Surgeons.

1995

Con la diagnosi fotodinamica (PDD) e l’autofluorescenza (AF) viene radicalmente migliorata la diagnosi precoce dei tumori della vescica urinaria e dei bronchi mediante la tecnica della fluorescenza ottica e dei marcatori.

1996

Il Dr. med. h. c. Karl Storz muore all’età di 85 anni. La direzione dell’azienda viene immediatamente assunta dalla figlia Sybill Storz.

1997

Introduzione dell’artroscopio ad ago per la diagnosi delle malattie reumatiche infiammatorie.

1998

Primi strumenti curvi sec. CUSCHIERI per interventi di toracoscopia mininvasiva.

1998

Introduzione del videomediastinoscopio sec. LERUT con sistema telecamera DCI (DCI = Direct Coupled Interface).

1998

Introduzione della generazione di pinze CLICKLINE come evoluzione degli strumenti manuali scomponibili TAKE-APART® da 10 mm e 5 mm per interventi laparoscopici.

1998

Con il ventricoloscopio sec. GAAB, KARL STORZ rivoluziona la ventricoloscopia prima dell’inizio del nuovo secolo.

1998

Introduzione sul mercato dello spinoscopio con punta distale mobile per foraminoplastica laser endoscopica.

1998

All’esposizione MEDICA KARL STORZ presenta per la prima volta il sistema KARL STORZ OR1™ con SCB (STORZ Communication Bus).

1999

A Tuttlingen viene aperto un centro di formazione e logistica.

1999

Gli strumenti CLICKLINE sono ora disponibili anche nei diametri di 3,5 mm, 3 mm e 2 mm, misure che li rendono adatti anche all’impiego in chirurgia laparoscopica pediatrica.

1999

Con il prisma orientabile per endoscopia industriale è possibile realizzare un endoscopio rigido che offre diversi angoli di visione per ampliare il campo di osservazione.

2000

Con il primo endoscopio miniaturizzato, sviluppato appositamente per l’asportazione di calcoli dal dotto salivare, nasce una nuova dimensione della chirurgia mininvasiva anche in questo campo di applicazione.

2000

KARL STORZ presenta il primo sistema mobile di documentazione nel campo dell'endoscopia industriale.

2001

Introduzione delle forbici e delle pinze da presa ROBI®.

2001/2002

Endoscopio flessibile con chip distale (5 e 8 mm).

2002

L'International Society for Gynecologic Endoscopy (ISGE) conferisce il premio „Lifetime Achievement Award” a Sybill Storz.

2002

Con l’apertura di una filiale di vendita in Sudafrica KARL STORZ è ora presente con una propria sede nel continente africano.

2002

Videolaringoscopio per intubazione secondo MACINTOSH con telecamera integrata

2002

Introduzione dell’isteroscopio office BETTOCCHI®, basato su un sistema ottico HOPKINS® a lenti cilindriche con un diametro di soli 2,0 mm.

2002

KARL STORZ introduce il sistema a telecamera digitale IMAGE1. Oltre alle testine a definizione standard, sono disponibili anche testine a pendolo e testine DCI.

2003

Introduzione di video-endoscopi nella gastroenterologia.

2003

KARL STORZ sperimenta la tridimensionalità fin dai suoi esordi e realizza il primo modello TRICAM® 3D. Sulla base delle tecnologie disponibili all’epoca, nasce un sistema 3D attivo con due canali ottici. Gli occhiali con otturatore sono ancora collegati al monitor 3D mediante un cavo. 

2003

Il sistema di misurazione a 2 punti VIDEOSCOPE consente la misurazione e documentazione simultanea nelle indagini con endoscopi industriali.

2004

Sybill Storz riceve la Medaglia Diesel, premio all’innovazione conferito dal Deutsches Institut für Erfinderwesen (Istituto tedesco per le invenzioni). Anche la Società tedesca di urologia premia Sybill Storz come promotrice di progressi scientifici in campo urologico.

2004

Videobroncoscopio per broncoscopia flessibile

2004

Simulatore per interventi di urologia e procedure in fluorescenza

2004

Dopo la realizzazione del set per laparoscopia per il rinoceronte bianco (San Diego), segue la creazione di un laparoscopio per l'impiego sull'elefante nella savana.

2005

KARL STORZ celebra il 60° anniversario della fondazione dell’azienda.

2005

Sybill Storz riceve il “Prix Veuve Clicquot” in qualità di “imprenditrice dell’anno”.

2005

Sybill Storz viene premiata con il Sigillo della Società tedesca di chirurgia per i risultati ottenuti nel campo della tecnologia medicale.

2005

L’Accademia russa delle scienze mediche conferisce la laurea ad honorem a Sybill Storz.

2005

Ammissione alla legione d'onore come „Chevalier de la légion d’honneur“ per decreto del Presidente francese Jacques Chirac, Parigi, Francia.

2005

Introduzione del sistema di illuminazione a LED.

2005

Con il suo rivoluzionario motore ad albero cavo, il morcellatore ROTOCUT G1 stabilisce nuovi standard di ergonomia e di potenza nella morcellazione laparoscopica.

2005

Sistema pediatrico per il trattamento urologico dei piccoli pazienti.

2005

Desktop-Holmium-Laser CALCULASE è un’apparecchiatura compatta, efficiente e poco ingombrante.

2005

Resettoscopio bipolare con elettrobisturi AUTOCON® per la ginecologia e l'urologia.

2005

Misurazioni estremamente precise da qualsiasi situazione di partenza grazie alle tecniche di misurazione multipoint nell'immagine memorizzata, nell'immagine live e in modalità di comparazione immagine.

2006

Il Consiglio Europeo Donne, Imprese e Commercio (Conseil Européen Femmes Entreprises et Commerce – CEFEC) premia Sybill Storz a Parigi come imprenditrice dell'anno 2006

2006

La facoltà di medicina dell'Università di Tubinga conferisce a Sybill Storz una laurea ad honorem.

2006

L'università di Dundee conferisce alla Dr. med. h. c. Sybill Storz il titolo honoris causa „Doctor of Laws“.

2006

Introduzione di GASTRO PACK®, l’unità endoscopica mobile utilizzabile in modo flessibile e indipendente.

2006

L’innovativo nefroscopio miniaturizzato sec. NAGELE, per il trattamento atraumatico dei calcoli renali

2006

La diagnosi fotodinamica (PDD) rende visibile l’invisibile grazie ai costanti miglioramenti tecnologici, come la telecamera endoscopica a 3 chip estremamente fotosensibile e in grado di offrire un contrasto cromatico senza eguali.

2007

Parigi, Francia: a Sybill Storz viene consegnato ufficialmente l’ordine “Chevalier de la légion d’honneur” per decreto del Presidente Francese Jacques Chirac.

2007

La facoltà di Medicina dell’Università di Timişoara, Romania, conferisce la laurea honoris causa a Sybill Storz.

2007

Con l’apertura di una filiale di vendita in Australia, KARL STORZ è ora presente con sedi proprie in tutti e cinque i continenti.

2007

KARL STORZ partecipa all’iniziativa tecnologica MoBiTech “Molekulare Bildgebung – Bilder für ein gesundes Leben” (“Imaging molecolare – Immagini per vivere in buona salute”), promossa dal ministero federale tedesco dell’istruzione e della ricerca.

2007

Presentazione del sistema ottico ENDOCAMELEON® a prismi orientabili con angolo di visione variabile per interventi laparoscopici (10 mm).

2007

Con IMAGE1 HUB™ HD, KARL STORZ introduce sul mercato la prima telecamera medicale FULL HD.

2008

Introduzione di C-MAC®, la 4a generazione di videolaringoscopi KARL STORZ, ora dotati di tecnologia CMOS.

2008

Videobroncoscopi per diagnosi in autofluorescenza flessibile.

2008

Navigation Panel Unit (NPU) – Presentazione del sistema mobile di navigazione ottica per chirurgia ORL al 79° congresso annuale dell’Associazione tedesca di otorinolaringoiatria (DGHNO) a Bonn

2009

Per il tema “Interventi atraumatici in una sala operatoria intelligente”, il modello di sala operatoria KARL STORZ viene premiato come “Luogo di elezione” al concorso “365 Orte im Land der Ideen” (“365 luoghi nel Paese delle idee”).

2009

Progetto ANUBIS per interventi NOTES. Sviluppo per procedure chirurgiche endoluminali e transluminali.

2010

La Società tedesca di chirurgia generale e viscerale conferisce la Medaglia Pichlmayr a Sybill Storz. Lo stesso anno Sybill Storz riceve anche il titolo di cittadina onoraria dalla Ludwig-Maximilians-Universität di Monaco di Baviera.

2010

La Dr. h. c. mult. Sybill Storz viene insignita della Croce al Merito al nastro dell’Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca.

2010

Introduzione dell’uretero-renoscopio flessibile attualmente più sottile con tecnologia “chip on the tip”.

2010

VAAFT – Strumentario per trattamento videoassistito delle fistole anali.

2010

Con il sistema VITOM®, KARL STORZ offre un nuovo sistema di visualizzazione extracorporeo per chirurgia a cielo aperto con accesso mininvasivo. Il sistema ottico VITOM permette di lavorare a una distanza confortevole al di sopra del sito operatorio con un’ottima illuminazione e una visualizzazione particolarmente naturale e plastica del sito; l’immagine ottenuta ha un’eccellente profondità di campo, nettamente superiore a quella generata dal microscopio chirurgico. Il prodotto apre così un nuovo campo commerciale e consente di sfruttare al meglio le sinergie con l’endoscopia.

2010

Presentazione del primo ambulatorio integrato KARL STORZ OFFICE1.

2010

OR1™ è disponibile in un nuovo design migliorato: OR1 NEO®

2011

Sybill Storz riceve il riconoscimento alla carriera dall’International Pediatric Endosurgery Group (IPEG, Gruppo internazionale di endochirurgia pediatrica).

2011

Inaugurazione del centro visitatori KARL STORZ: su una superficie di 1.400 metri quadrati vengono presentate le ultime innovazioni in 20 discipline della medicina umana e i prodotti dei settori Medicina veterinaria e Industrial Group. Nel contesto di un iter clinico vengono inoltre illustrate le soluzioni di sistema integrate per OFFICE1 e OR1™.

2011

Frost & Sullivan premia KARL STORZ come “Azienda di prodotti endoscopici dell’anno” per la regione Asia-Pacifico.

2011

Introduzione della tecnologia video CMOS in anestesia, otorinolaringoiatria e urologia. 

2011

HYSTEROMAT E.A.S.I.®: la prima doppia pompa peristaltica con monitor touch-screen per isteroscopia, dotata di programmi predefiniti adatti alle caratteristiche di flusso degli isteroscopi KARL STORZ.

2011

Introduzione sul mercato dell’isteroscopio compatto sec. CAMPO con meccanismo di scorrimento della camicia per un primo accesso più atraumatico.

2011

Sistema telecamera 3D per chirurghi: per una visione completa e un facile orientamento nello spazio con un’eccellente percezione della profondità. Il sistema è costituito dal videolaparoscopio TIPCAM®1 3D (0° e 30°), da un’unità di controllo telecamera 3D, da un monitor 3D e da occhiali 3D polarizzati.

 

2011

ICG (verde di indocianina): la fluorescenza in qualità HD.

2012

La facoltà di Medicina dell’Università di Cluj-Napoca, Romania, conferisce la laurea honoris causa a Sybill Storz.

2012

L’impegno di Sybill Storz in ambito sociale per la promozione dell’assistenza medica viene premiato con lo Humanitarian Award dell’Accademia americana di otorinolaringoiatria – chirurgia della testa e del collo.

2012

MI Report di KARL STORZ, il controllo touchless mediante rilevamento dei movimenti della mano, viene premiato al concorso “Land der Ideen” (“Paese delle idee”).

2012

ENDOCAMELEON® 4 mm – endoscopio rigido con angolo di visione variabile, ora adatto anche all’otorinolaringoiatria e all’artroscopia. 

2012

L’artroscopio ALL-IN-ONE per articolazione temporo-mandibolare facilita l’artroscopia dell’articolazione temporo-mandibolare rendendo superflua la difficile operazione di triangolazione.

2012

Introduzione di C-MAC® con Pocket Monitor.

2012

I videoendoscopi ad alta definizione per gastroenterologia vengono provvisti di un innovativo sistema di visualizzazione che, oltre alla modalità in luce bianca, offre tre ambiti dello spettro definiti per applicazioni specifiche.

2012

Lo shaver intrauterino Bigatti (IBS®) rende possibile la resezione meccanica di reperti isteroscopici.

2012

Presentazione di Navigation Base Unit (NBU), il sistema di navigazione con risoluzione FULL HD facilmente integrabile in sala operatoria e nei carrelli per apparecchiature.

2012

KARL STORZ OR1 FUSION® – Tecnologia IP come base per la sala operatoria integrata di ultima generazione.

2013

Sybill Storz è nominata membro onorario della Società tedesca di otorinolaringoiatria e di chirurgia della testa e del collo.

2013

Inaugurazione del nuovo centro logistico KARL STORZ a Neuhausen ob Eck (Landkreis di Tuttlingen).

2013

Inaugurazione del centro per visitatori e formazione KARL STORZ a Berlino in seguito alla ristrutturazione dello storico ospedale Kaiserin Augusta

2013

KARL STORZ riceve il premio alla sicurezza del paziente per lo sviluppo di una sonda a contatto per endoscopia in fluorescenza che migliora la precisione negli interventi di neurochirurgia.

2013

Strumenti CLICKLINE scomponibili in 3 parti (diametro 3,5 mm) per minilaparoscopia.

2013

Strumenti ROBI® di nuova concezione per minilaparoscopia e chirurgia laparoscopica pediatrica.

2013

IMAGE1 STORZ Professional Image Enhancement System:
la più recente tecnologia per telecamere ad alta definizione con innovative modalità di visualizzazione per la diagnostica e la chirurgia.

2014

Il Royal College of Surgeons of England ammette la Dr. h. c. mult. Sybill Storz nella prestigiosa „Court of Patrons”.

2014

La Dr. h. c. mult. Sybill Storz viene insignita dell’Ordine al merito del Land tedesco del Baden-Württemberg.

2014

Secondo uno studio del settimanale tedesco di economia WirtschaftsWoche, KARL STORZ è la media impresa tedesca più innovativa.

2014

Con oltre 50 affiliate in Germania e all’estero, KARL STORZ è in grado di offrire in tutto il mondo un servizio efficiente e vicino al cliente.

2014

Lampada frontale KS70: un’autonomia record di ben 21 ore.

2014

Lo strumentario CLICKLINE si arricchisce con le forbici monouso.

2014

Nuova generazione di svariati sistemi con controllo della pressione per PCNL.

2014

Diagnosi e terapia urologica da un unico fornitore, grazie ai prodotti di STORZ Medical e KARL STORZ.

2014

Estensione della piattaforma modulare per telecamera endoscopica IMAGE1 STORZ Professional Image Enhancement System alla modalità 3D in qualità FULL HD.

2014

Presentazione di NAV1 ELECTROMAGNETIC, il sistema di navigazione integrabile, economico e poco ingombrante con tecnologia di misurazione elettromagnetica di ultima generazione.

2015

Da 70 anni l’azienda familiare è simbolo di tradizione, innovazione e qualità nell’endoscopia