Navigation

Highlights – Laparoscopia in chirurgia

Laparoscopia in chirurgia, ginecologia, urologia

Retrattori per la chirurgia colorettale laparoscopica

La chirurgia laparoscopica avanzata e, in particolare, la chirurgia laparoscopica del retto sono tecniche estremamente impegnative.

Uno dei presupposti più importanti per il buon esito degli interventi, nell’osservanza dei principi oncologici, è una visualizzazione ottimale del campo operatorio e, di conseguenza, una buona visione.

La nuova generazione di trocar di KARL STORZ

La nuova generazione di trocar riunisce componenti monouso e riutilizzabili: la cannula e il mandrino sono riutilizzabili, mentre la guarnizione della valvola è monouso.

Caratreristiche:

  • Il mandrino ergonomico consente un maneggio sicuro del trocar durante il posizionamento
  • Sistema di tenuta monoblocco e monouso, ora disponibile anche sterile
  • Minimo attrito tra la guarnizione della valvola e lo strumento
  • Peso notevolmente ridotto e buon bilanciamento dello strumento grazie al trocar realizzato in materiale sintetico plastico
  • Distinzione facile delle diverse misure grazie al codice colore
  • Disponibili nelle misure da 2,5 mm a 13,5 mm

La nuova generazione di trocar flessibili

La nuova generazione di trocar KARL STORZ ha ampliato la sua gamma con i trocar flessibili per impiego con strumenti curvi. Il sistema flessibile di trocar è disponibile in due misure (6 mm e 11 mm) e con due mandrini diversi (a punta piramidale e conica smussa).

La gamma dei trocar flessibili è stata integrata con il nuovo trocar DAPRI FLEX (misura 6 mm) che si contraddistingue per la grande flessibilità della camicia in combinazione con un corpo corto ed elastico che lo rende adatto anche per l’impiego con strumenti molto curvi. L’ancora in posizione garantisce un’eccellente tenuta del trocar nel tessuto.

Caratteristiche:

  • Cannula flessibile per impiego con strumenti chirurgici curvi
  • Possibilità di combinazione con gli strumenti ROTATIP® a ganascia e camicia girevoli
  • Design ergonomico
  • Sistema di tenuta monoblocco e monouso, ora disponibile anche sterile

S-PILOT® – Soluzione modulare per la gestione dei fumi

Essendo uno dei primi pionieri della laparoscopia, KARL STORZ persegue costantemente nuovi progressi tecnici. Un esempio eloquente è il sistema S-PILOT® per la gestione dei fumi con filtrazione in linea e opzioni per applicazioni attive e passive. Le recenti direttive della SAGES e dell’EAES consigliano quanto segue: “Per gli interventi laparoscopici occorre prendere urgentemente in considerazione l’utilizzo di dispositivi in grado di filtrare le particelle aerosolizzate della CO2 emessa.”

KARL STORZ non ha testato in modo specifico l’utilizzo delle sue apparecchiature di aspirazione dei fumi nel SARS-CoV-2, tuttavia sono disponibili dati sui filtri KARL STORZ e sulla loro efficacia contro altri batteri e virus.

L’efficienza dei nostri filtri KARL STORZ è stata testata con l’ausilio dei più comuni procedimenti di test con microrganismi, noti come "Virus Filtration Efficiency (VFE)" e "Bacterial Filtration Efficiency (BFE)". Questi tipi di test sono considerati i più simili agli scenari clinici. Nei test sono stati utilizzati un aerosol di prova con particelle della grandezza media di 3 +/- 0,3 µm e un virus batteriofago ɸX174 di 0,027 µm (per la VFE) o batteri Staphylococcus aureus (per la BFE). I risultati dei test confermano un’efficienza filtrante superiore al 99,9999%.1,2

Le dimensioni delle particelle più penetranti (Most Penetrating Particle Size) si aggirano generalmente sui 0,1-0,3 µm. Tali particelle sono le più difficili da catturare con il filtro. Pertanto, per i test non microbiologici è stato utilizzato l’aerosol di prova DEHS, ossia il di(2-etilesil)-sebacato, delle dimensioni di 0,3 µm, ed è stata raggiunta un’efficienza filtrante superiore al 99,9994%.3

Potete rivolgervi al vostro rappresentante locale KARL STORZ per ottenere un’offerta adatta alle vostre esigenze o ulteriori dettagli sui sistemi di aspirazione dei fumi disponibili.
Il sistema S-PILOT® con filtro in linea fa parte della vasta gamma di prodotti KARL STORZ sviluppati in collaborazione con chirurghi laparoscopici in attività. L’intero portafoglio copre tutta la gamma di interventi laparoscopici diagnostici e operativi in pazienti adulti e pediatrici.

1 Nelson Laboratories Inc., Salt Lake City, USA: "Virus Filtration Efficiency Test (VFE) at an Increased Challenge Level" Lab. No. 846021-S01, 07 Dec. 2015 (internal reference: SAP ID 300000338072).

2 Nelson Laboratories Inc., Salt Lake City, USA: "Bacterial Filtration Efficiency Test (BFE) at an Increased Challenge Level" Lab. No. 846022-S01, 02 Dec. 2015 (internal reference: SAP ID 300000338073).

3 GVS Filter Technology UK, Lancashire LA3 3EN, UK: Activity Report REP: 0698/16, 21. January 2016 (internal reference: SAP ID 300000351254).

EndoCAMeleon® Sistema ottico con direzione della visuale variabile

Il sistema ottico HOPKINS® ENDOCAMELEON® con lenti cilindriche ed una camicia rigida da 10 mm consente di regolare variabilmente la direzione della visuale, permettendo così di adeguarla di volta in volta alla situazione operatoria.

Caratteristiche:

  • Direzione della visuale regolabile da 0° a 90°
  • Illuminazione migliorata
  • Pratica ghiera di regolazione per la direzione della visuale desiderata, ora con pinna
  • Riunisce in un solo strumento la maneggevolezza del comprovato sistema ottico HOPKINS® con i vantaggi e le possibilità di un sistema ottico con diverse direzioni della visuale
  • Particolarmente adatto per campi operatori anatomicamente stretti

Imaging a fluorescenza

Il sistema vicino infrarosso KARL STORZ (NIR/ICG) consente di visualizzare i tessuti sottocutanei. La tecnica del vicino infrarosso (NIR) rende visibile il mezzo di contrasto fluorescente ICG (verde di indocianina). In questo modo si possono visualizzare meglio strutture anatomiche come i dotti biliari, il sistema linfatico e i vasi sanguigni.


Caratteristiche:

  • Modalità di fluorescenza con illuminazione dello sfondo
  • Passaggio rapido dalla modalità luce bianca alla modalità ICG tramite interruttore a pedale
  • Sistemi ottici per interventi endoscopici e a cielo aperto (VITOM®)
  • Oltre ai sistemi ottici da 10 mm adesso sono disponibili sistemi ottici con diametro di 5 mm (entrambe i modelli con angolo visuale 0° e 30°)
  • Illuminazione ed esaltazione del contrasto ottimali grazie alla piattaforma telecamera IMAGE1 S™
  • Ora con una nuova opzione colorazione: scegliete la colorazione cromatica tra il verde ed il blu
Fonte: Dr. Niclas Kvarnström, Ospedale Universitario di Sahlgrenska, Göteborg, Svezia
Fonte: Dr. Niclas Kvarnström, Ospedale Universitario di Sahlgrenska, Göteborg, Svezia

La somministrazione selettiva del colorante del verde di indocianina (ICG) supporta l’identificazione dei diversi segmenti epatici durante la resezione parziale del fegato, sia negli interventi chirurgici laparoscopici che di chirurgia aperta. Le resezioni parziali del fegato presuppongono una conoscenza sicura del percorso vascolare e del posizionamento dei singoli segmenti, tenendo conto anche delle varianti anatomiche dei vasi sanguigni:

  • Il tumore viene localizzato prima e durante l’intervento tramite TC, risonanza magnetica ed ultrasuoni
  • L’ICG viene iniettato per intravena nel vaso alimentatore del segmento da operare
  • Il segmento in questione può essere distinto e differenziato tramite la fluorescenza dai segmenti vicini circostanti non illuminati da fluorescenza

Con l’ausilio della fluorescenza supportata dal verde di indocianina (ICG) si possono inoltre scoprire facilmente eventuali leck dei dotti biliari dopo segmentectomie epatiche o trapianti
di fegato.

Forbici monouso CLICKline

straordinariamente taglienti

I nuovi inserti forbici monouso 34310 MA-D e 34310 MS-D sono combinabili con tutte le impugnature riutilizzabili della gamma CLICKLINE di KARL STORZ.

Caratteristiche:

  • Lame sempre affilate, taglio eccellente
  • Inserti in confezione sterile da 10 pezzi
  • Lame dalla qualità comprovata
  • Soluzione economica: “single-use meets reusable”
  • Codice colore per la chiara identificazione dei componenti monouso

Inserti operativi monouso CLICKline

La nuova possibilità di combinazione per la laparoscopia

Una selezione degli inserti operativi CLICKLINE è disponibile ora anche in versione monouso. Questi nuovi inserti operativi monouso CLICKLINE si possono combinare con le impugnature e le camicie esterne riutilizzabili KARL STORZ CLICKLINE (lunghezza 36 cm, Ø 5 mm). L’operatore può scegliere di combinare in modo individuale i vari elementi, grazie al sistema modulare CLICKLINE, per avere lo strumento adatto alle sue esigenze.

Caratteristiche:

  • Una vasta scelta di inserti operativi CLICKLINE standard è disponibile anche in versione monouso
  • Inserti in confezione sterile da 10 pezzi
  • Molteplici possibilità di combinazione
  • Una soluzione economica per la laparoscopia: "single-use meets reusable"

RoBi®

Pinze da presa e forbici bipolari girevoli nelle misure 3,5 mm e 5 mm

La nuova generazione di strumenti ROBI® consente un operare preciso sul tessuto. Il nuovo design degli strumenti ed i materiali utilizzati assicurano il massimo della stabilità meccanica.

Caratteristiche:

  • Disponibili nelle misure da 3,5 e 5 mm
  • Meccanismo articolato robusto in combinazione con una protezione di sovraccarico garantisce una presa sicura
  • La combinazione ideale in connessione con la nuova unità HF High-End AUTOCON® III 400 dotata di una modalità adatta agli strumenti ROBI®
  • Pulizia ottimale grazie a strumenti scomponibili.

Video coledocoscopi

I video coledocoscopi flessibili di KARL STORZ consentono l’esplorazione delle vie biliari intraepatiche ed extraepatiche e la rimozione di calcoli biliari.

Caratteristiche:

  • Tecnologia “chip-on-the-tip“ per un’eccellente qualità delle immagini*
  • Compatibile con la piattaforma IMAGE1 S™ e retrocompatibile con IMAGE 1 HUB™ HD
  • Comando del menu tramite testina della telecamera (ad es. Picture-in-Picture)
  • Spessore minimo della camicia: 2,8 e 5,3 mm
  • Angolazione continua fino ad un max. di 270°
  • Trasmissione diretta dei movimenti della mano fino all’estremità distale

Il portaghi con funzione di posizionamento dell’ago

KARL STORZ ha ampliato il suo portfolio di prodotti con un nuovo portaghi con funzione di posizionamento dell’ago. Il portaghi consente notevoli vantaggi di maneggio e tempi operatori più brevi in modo particolare nelle suture laparoscopiche a nodo singolo. L’ago caricato sul portaghi è posizionabile nel sito operatorio agendo sulla rotella.

Caratteristiche:

  • Funzione di posizionamento dell’ago caricato tramite la rotella
  • L’impugnatura ergonomica consente di operare in modo preciso
  • Il dispositivo di arresto leggero e regolabile agevola il posizionamento dell’ago

Retrattori epatici sec. NATHANSON

I nuovi retrattori epatici sec. NATHANSON si contraddistinguono per la grande superficie di appoggio atraumatica.

Caratteristiche:

  • Grande superficie di appoggio atraumatica per una retrazione stabile del fegato
  • Retrazione ergonomica in combinazione con un braccio autostatico meccanico
  • Disponibili in tre diverse misure

Set di strumenti per minilaparoscopia

La minilaparoscopia – anche nelle operazioni ibride con set di strumenti standard (Ø 5 mm) – sta diventano uno delle tecniche chirurgiche più amate. Questa tecnica permette una curva di apprendimento per i chirurghi pressoché piatta ed assicura risultati estetici molto convincenti per i pazienti.

Caratteristiche:

  • Set di strumenti completo per la minilaparoscopia (Ø 3,5 mm): trocar, strumenti unipolari e bipolari, sistemi di aspirazione-irrigazione, strumenti per sutura e legatura)
  • Sistema modulare: strumenti CLICKLINE scomponibili in 3 parti per il massimo dell’igiene e della versatilità
  • Numerose possibilità di combinazione grazie ad una vasta scelta di ganasce con camicie esterne ed impugnature diverse
  • Strumenti ancora più stabili grazie alla camicia esterna in metallo
  • Strumenti bipolari girevoli (Ø 3,5 mm)

Sacca per estrazione ENDOBAG

Caratteristiche particolari:

  • Sacca per estrazione preconfezionata in una guida di inserimento: facilmente inseribile attraverso un trocar da 10 mm
  • Facilità di inserimento della sacca grazie allo spingisacca. Successivamente il trocar può essere riutilizzato per altri strumenti
  • ENDOBAG ad apertura automatica: nessuna perdita di tempo per aprire la sacca
  • Forma esclusiva brevettata: l’ENDOBAG può essere estratta più facilmente, evitando all’occorrenza di allargare l’incisione
  • Materiale trasparente e resistente agli strappi: elevata sicurezza e protezione dalla contaminazione